Chi sono

Curriculum Professionale

Sono Helena Montanarini, laureata in design industriale e per tutta la mia vita impegnata come professionista nel campo della Moda. Ho importato in Brasile 60 e più marche italiane. Con il mio sforzo e lavoro sono stata onorata ricevendo dall’allora presidente, Presidente Giorgio Napolitano, il titolo di Cavaliere d´Italia. Ho iniziato il mio cammino con la casa editrice Abril sempre pensando di conoscere altri percorsi. Presto mi sono trasferita a Parigi e poi a Milano per acquisire una conoscenza più profonda lavorando nell´industria tessile. Tornando in Brasile, ho lavorato come giornalista del Jornal da Tarde, sempre occupandomi di Moda, e, in seguito, occupandomi delle riviste Vogue, Casa Vogue, Vip, GQ  e altre. Ho tenuto conferenze presso il Milano Fashion Global Summit e sono stata scelta dalla rivista The Italian Weekly Magazine come una delle compratrici più influenti nel mondo della Moda. In questo momento sono la direttrice e publisher del giornale aQuadra e vicepresidente della Usef, Unione  Siciliana emigrati e Famiglia.

Candidatura per il Senato italiano

Con questo bagaglio di vita e questa passione per il paese dei miei avi ho deciso di candidarmi al Senato italiano in modo da migliorare la rappresentabilità di noi italiani e discendenti residenti nell´America Meridionale.

Mirando a quest’obiettivo mi sono iscritta al movimento “Passione Italia”, creato dal deputato Sig.ra Renata Bueno, la prima donna italiana nata in Brasile ad essere eletta al Parlamento italiano, ed alla lista Civica Popolare, comandata dalla Sig.ra Beatrice Lorenzin, attuale ministro della Salute in Italia. Siamo giunti al cruciale momento di essere leader e protagoniste come donne, abbiamo il dovere di occupare sempre più, i nostri spazi, aumentare la nostra rappresentanza e creare opportunità di dialogo e libero commercio per tutti, in modo speciale per i giovani, offrendo loro nuovi e possibili orizzonti.

Origini e collegamenti con l’Italia

Ora voglio raccontarvi un po’ di più riguardo alle mie origini e miei profondi vincoli con l´Italia. Sono nata a San Paolo, figlia e nipote di italiani. Mio nonno paterno arrivò dal Veneto, mia madre dalla Sicilia. Insieme alle mie due famiglie Amato e Montanarini ho iniziato a conoscere la cultura e l’estetica italiana, l’amore per l’opera, ho ereditato il coraggio e la determinazione per essere un’imprenditrice. Mia madre e le mie zie hanno fondato un’impresa nel campo della gastronomia, in primo luogo con il ristorante “Garofano Rosso”, negli anni 80, e poi con “Casa Europa”, dieci anni dopo. Maria Montanarini, mia madre, chef rinomata, ha scritto molti libri di cucina e tuttora impartisce corsi riguardo al suo lavoro, la sua grande passione.

Mio padre, conosciuto col soprannome di “Monta” nel mondo della finanza, è stato un uomo che ci ha trasmesso l´etica, il valore del lavoro, dell´amicizia e i costumi italiani ereditati dal proprio padre.

Mio fratello Duilio ha lavorato come importatore e distributore di prodotti italiani di design ed oggi lavora nel campo della comunicazione continuando nella tradizione famigliare: cucinare e riunire tutti intorno alla tavola.

In tutti questi anni ho potuto e voluto diffondere in giro per il Brasile lo stile di vita italiano che si riflette nelle sue radici profonde della storia della nostra emigrazione più lontana, ma anche nei giorni di oggi.

Mi definisco una divulgatrice del “Bel Paese”!

Voglio fortemente rappresentare nel miglior modo tutti noi cittadini e discendenti italiani che vivono in America del Sud.

Se siete in possesso del passaporto italiano non gettate via l’opportunità del voto democratico e valorizzate le vostre origini!

Helena Montanarini